Gennaio 31, 2020

Conto corrente online: Conviene o non aprirlo online?

Conto corrente online

Negli ultimi anni anche in Italia si sono diffusi in maniera sempre più favorevole i conti correnti online, che permettono di gestire quasi tutte le operazioni attraverso smartphone e PC. Ma quali sono le caratteristiche di un conto corrente online? Ed è meglio un conto online o un conto tradizionale?

Cos’è un conto corrente online?

Partendo dalle basi, definiamo il conto corrente come un conto corrente che consente al titolare di poter depositare del denaro e utilizzarlo – anche e soprattutto attraverso strumenti di moneta elettronica – per poter soddisfare le proprie esigenze.
In tal senso, il conto corrente non è dissimile a un tradizionale conto corrente per quanto attiene le sue funzionalità. A cambiare è – semmai – la modalità di accesso alle opzioni di gestione del conto corrente, le cui giacenze sono amministrabili mediante internet banking, app per smartphone, carte di credito e di debito, escludendo così il ricorso alle filiali bancarie.

Perché conviene aprire un conto corrente online

Il principale motivo che nel corso degli anni ha supportato l’esplosione dei conti correnti online nel mercato bancario italiano è, evidentemente, la possibilità di poter risparmiare sui costi: i conti correnti online sono spesso a disposizione gratuitamente, a canone zero o azzerabile, rivelandosi così subito più vantaggiosi rispetto a quelli ordinari.
Non solo: i conti correnti online oggi permettono di avere accesso alle proprie giacenze in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo ci si trovi, ottenendo così maggiore praticità nel soddisfare le proprie esigenze.

Perché NON conviene aprire un conto corrente online?

Sebbene il conto corrente sia ricco di vantaggi, tale da renderlo una soluzione sempre più percorribile e preferibile, non tutte le persone sembrano trovare in esso la massima soddisfazione delle proprie ambizioni, lamentando la mancanza di una consulenza personale di un operatore bancario.
Un ostacolo che è comunque sempre più aggirato dalla disponibilità di consulenti a distanza, o account manager, raggiungibili mediante app o telefono.