Come individuare i bancomat falsi a colpo d’occhio

Come individuare i bancomat falsi a colpo d’occhio

Quali sono i tipi più comuni di truffe bancomat?

Dovresti imparare a individuare falsi bancomat o truffe bancomat prima che abbiano la possibilità di truffarti.

La maggior parte delle volte, questi falsi bancomat sono generalmente progettati molto bene con grafica e design di alta qualità. Insieme a questo, di solito hanno una sorta di animazione come una ruota della fortuna che gira. Questo è un modo per attirare i clienti in modo che possano truffarli.

È importante sapere che tipo di bancomat stai utilizzando quando esci, in modo da evitare di essere truffato quando un bancomat falso si presenta davanti ai tuoi occhi.

Segni evidenti di bancomat veri contro quelli falsi

Un falso bancomat è una macchina che sembra un bancomat ma non eroga contanti. Queste macchine vengono generalmente utilizzate per scremare o per rubare informazioni sulle carte. Un modo per identificare un bancomat falso è controllare se ha uno slot per le carte. Se la macchina dispone di uno slot per la lettura delle carte, è probabile che stiano cercando di rubare i dati della tua carta di credito.

Suggerimenti su come evitare di essere truffati da falsi bancomat

Quando si preleva denaro da un bancomat, è importante prestare attenzione a potenziali segni di truffa.

Proprio come ci sono molti bancomat legittimi, ci sono anche bancomat falsi. Queste macchine potrebbero sembrare ufficiali, ma possono facilmente indurti a fornire le tue informazioni personali.

Dovremmo essere consapevoli di queste truffe ed evitarle il più possibile. I bancomat falsi possono utilizzare una varietà di tattiche per ottenere le tue informazioni personali e truffarti, ad esempio:

  • Il bancomat potrebbe richiedere il tuo PIN, ma in realtà basta usare queste informazioni e rubare il resto dei dettagli della tua carta – La macchina potrebbe chiederti di inserire un codice che viene generato casualmente sullo schermo o semplicemente usare queste informazioni e rubare tutto il resto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *