BitFlyer a cosa serve? Termini e costi

BitFlyer a cosa serve?BitFlyer è un Exchange di criptovalute, in particolar modo di Bitcoin, la prima e più diffusa di queste monete digitali. La società attualmente opera in tutto il mondo, ma è famosa in particolar modo in Giappone, Paese dove tra l’altro ha sede. BitFlyer nasce solamente nel 2014, ma in brevissimo tempo la crescita ha condotto l’exchange ad aprire due nuove divisioni, in Europa e negli Stati Uniti. Vediamone insieme le caratteristiche principali, cosa è possibile fare, i costi e le commissioni applicate.

BitFlyer a cosa serve?

Come anticipato, BitFlyer è un Exchange di criptovalute. Si tratta dunque di una piattaforma online su cui è possibile acquistare e vendere le cripto, partendo da valuta FIAT. Quelle ammesse sono l’euro, il dollaro americano, e lo yen giapponese. La registrazione sul sito di BitFlyer è piuttosto semplice, e analoga ad altri competitors del mercato. Una volta inseriti i propri dati personali, e provveduto alla verifica dell’identità attraverso l’upload dei documenti, è possibile cominciare a investire. 

Vedi maggiori informazioni sul sito di BitFlyer

728x90.jpg

Costi e commissioni di BitFlyer

Allo stato attuale delle cose, sulla piattaforma di BitFlyer sono negoziabili 12 differenti criptovalute. Si tratta di un’offerta limitata rispetto ad alcuni concorrenti, che dal canto loro però non possono offrire lo stesso livello di sicurezza e di regolamentazione di BitFlyer. Tra le principali cripto vogliamo ricordare: Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Bitcoin Cash, Monacoin, Lisk, Ripple, e altre ancora. Sulla piattaforma è possibile aprire due account differenti, che si differenziano nei massimali negoziabili e nei depositi minimi.

Il conto Trade prevede un valore minimo per transazione, di deposito o prelievo, di 249,99 euro, mentre la versione Trade Pro alza questo limite a 2.499,99 euro. Appare evidente come la seconda tipologia di conto sia riservata agli investitori professionisti. L’exchange accetta differenti modalità di pagamento, tra cui carte di credito del circuito MasterCard o Visa e i bonifici. Si contraddistingue da altri operatori perché accetta anche PayPal.

Vedi maggiori informazioni sul sito di BitFlyer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *